Storia di PescaSubacquea.net

 

PescaSubacquea.net trova le sue origini nel 1999 quando, sperimentando qua e là con alcuni HTML editor, imparai a creare i mitici collegamenti ipertestuali e a capire come funzionavano le pagine web.
Mi chiesi a cosa mi sarebbe servito quel poco che sapevo e, nell’eventualità di fare un sito tutto mio, quali argomenti avrei voluto trattare nella mia pagina web; avevo 17 anni allora e la prima cosa che avrei avuto piacere di condividere era la mia passione per la pesca subacquea.

Avevo cominciato da poco a pescare con il fucile ed a sfogliare le prime riviste di pesca; in particolare fu un inserto speciale di Pescasub, intitolato “Toschi: le prede del sub”, che mi fece avvicinare alla pesca subacquea come la conosciamo oggi. Quel numero speciale riassumeva tutte le tecniche di pesca più conosciute per catturare le principali prede del pescatore subacqueo.

All’epoca ero ancora alle prime armi e, per quanto potessi imparare dalle riviste, i veri progressi si facevano con l’esperienza; mi accorsi comunque che le teorie erano molto valide e decisi quindi di raccogliere informazioni qua e là per dare l’opportunità a tutti coloro che non sapessero nulla sulla pesca subacquea di riuscire ad orientarsi quel tanto che basta per poter poi proseguire con le loro gambe.

Dopo aver creato un numero sufficiente di contenuti ed aver collegato tra loro le pagine HTML, nasce la prima versione del sito che viene pubblicata sui server di Tiscali il 7 Marzo dell’anno seguente, all’indirizzo
http://web.tiscali.it/pescasubacquea.

La struttura del sito rimane per molto tempo sempre la stessa; mi divertivo solo a cambiare la pagina iniziale aggiungendo di volta in volta un’accozzaglia di gif animate e codice javascript che imparavo leggendo i sorgenti delle pagine HTML degli altri siti. In effetti il sito diventò di una pesantezza indicibile, soprattutto considerando che all’epoca i più fortunati avevano una linea ISDN.

Non aggiornai i contenuti per molto tempo; cambiavano solo le impaginazioni. Più tardi lavorai ad un’altra versione che fu pubblicata sul web server degli studenti di Ingegneria dell’Università presso la quale mi laureai successivamente che rimase online per breve tempo.

Dopo quest’ultimo esperimento, pubblico la prima versione ufficiale del sito sul dominio www.pescasubacquea.net, che chiamai versione 2.0.

Qualche anno più tardi saranno pubblicate le versioni 3.0, completamente rivoluzionata in termini di grafica, ed infine la 4.0 che fu una totale riscrittura delle versioni precedenti.

L’ultima versione, l’attuale 5.0, è stata caratterizzata anch’essa da un cambio di direzione consistente che ha poi permesso al sito di essere non solo una piattaforma adatta alla pubblicazione ed il mantenimento di contenuti, ma anche una base di partenza per la creazione si una rete sociale di pescatori subacqueai sul territorio italiano.